Comunicati Gilda

CONTRATTO MOBILITA', GILDA: ANCORA RITARDI, RISCHIO CAOS NELLE SCUOLE

Inserito da admin il 11 Febbraio, 2013 - 14:17

tempo01 "A causa dei soliti ritardi, anche quest'anno si prospetta il caos per le operazioni di mobilità, con il conseguente sovraccarico di lavoro che graverà sugli uffici provinciali e sulle scuole". A lanciare l'allarme è la Gilda degli Insegnanti che spiega: "Da quanto ci risulta, l'ufficio Bilancio del Miur ha appena trasmesso il contratto collettivo nazionale sulla mobilità al ministero della Funzione Pubblica che avrà ancora 30 giorni per esprimere parere vincolante e poi, come è accaduto l'anno scorso, rinviare il contratto a viale Trastevere per ulteriori modifiche. Ciò significa – sottolinea la Gilda – che le operazioni di mobilità rischiano di slittare nei mesi estivi, provocando pesanti ritardi nella determinazione degli organici"

( categories: Comunicati Gilda )

CONCORSO, GILDA: RUOLO COMMISSARI SMINUITO. SERVE DECRETO URGENTE

Inserito da admin il 8 Febbraio, 2013 - 15:20
2 soldi..."Non è ammissibile che i commissari per un concorso ordinario ricevano un'indennità di massimo 700 euro lordi e senza esonero dal servizio. Ne va della qualità del lavoro sia nell'ordinaria attività didattica sia nella valutazione delle prove concorsuali". A stigmatizzarlo è la Gilda degli Insegnanti che sottolinea "l'importanza del ruolo commissariale in un momento delicato e serio quale quello del reclutamento dei docenti".
"Non si capisce, infatti, per quale ragione – rincara la dose il sindacato – tale reclutamento sia pagato meno degli esami di maturità".
Dalla Gilda, quindi, la richiesta al Miur di un decreto urgente: "Chiediamo un intervento tempestivo per il riconoscimento di un'adeguata indennità ai commissari, in alternativa all'esonero dal servizio".
.
Roma, 8 febbraio 2013
( categories: Comunicati Gilda )

SCUOLA, GILDA: BENE OK A TFA SPECIALI, MA RESTANO PROBLEMI

Inserito da admin il 7 Febbraio, 2013 - 14:01

tfa speciali..."E' un passo avanti, ma i problemi per l'attuazione dei Tirocini formativi attivi per chi ha già tre anni di insegnamento alle spalle permangono". La Gilda degli Insegnanti esprime, in una nota, una moderata soddisfazione per il via libera ai Tfa speciali della commissione Cultura della Camera.


Oltre al limite dei tre anni (180 giorni per ogni anno scolastico) per l'accesso alle abilitazioni senza test di selezione, rispetto al tetto dei 360 giorni di supplenza proposto dal sindacato, la Gilda punta l'indice su altre due questioni aperte: "Riteniamo una grave lacuna l'assenza, nel decreto, di riferimenti al diritto allo studio. Un'assenza – sottolinea – che equivale a trascurare la realtà dei numerosissimi docenti precari che già lavorano. Senza contare, inoltre, l'onerosità dei Tfa che costano in media 2500 euro a partecipante".

( categories: Comunicati Gilda )

SCATTI, UN BUON ACCORDO CHE VALE PER TUTTI! NE CHIEDIAMO L'IMMEDIATA ATTUAZIONE

Inserito da admin il 28 Gennaio, 2013 - 19:54

scattiGILDA-Unams, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS-CONFSAL hanno emanato un volantino per chiedere l´immediata attuazione dell´ipotesi contrattuale, sottoscritta all´ARAN dai medesimi sindacati lo scorso 12 dicembre, che consente il recupero ai fini della progressione di carriera, dopo quello del 2010, anche dell´anno 2011.
 
Chi unisce
Non è vero che l´accordo sugli scatti divide la categoria: il recupero della validità del 2011 ai fini delle progressioni di carriera vale per tutti, non solo per chi avrà da subito lo scatto. Tutti infatti accorceranno di un altro anno l´attesa dello scatto successivo.
Alle scuole rimane comunque un miliardo di euro per le attività aggiuntive
Le nostre intese uniscono i lavoratori

( categories: Comunicati Gilda )

SCUOLA, GILDA: DIPLOMA A 18 ANNI E’ SCELTA SBAGLIATA

Inserito da admin il 25 Gennaio, 2013 - 20:43

asini a scuola"In un periodo di crisi come quello attuale, la scelta di ridurre di un anno la scuola per i giovani italiani ci sembra, ancora una volta, un facile modo per tagliare le spese dello Stato sull'istruzione e comprimere cattedre, con lo scopo di diminuire il numero degli insegnanti". Pollice verso della FGU-Gilda degli Insegnanti sulle proposte avanzate dalla Commissione tecnica di esperti nominata dal ministro dell'Istruzione Francesco Profumo per studiare la possibilità di anticipare a 18 anni il conseguimento del diploma.


 "Un'ipotesi allo studio che ci lascia perplessi – sottolinea il coordinatore nazionale del sindacato, Rino Di Meglio – soprattutto alla luce delle statistiche sia nazionali che internazionali. Tutti i dati, infatti, fotografano una realtà precisa: l'Italia investe per la scuola, in percentuale sul Pil, meno della media europea".

( categories: Comunicati Gilda )