Comunicati Gilda

SCUOLA, GILDA: CONCORSO TRA 18 GIORNI? I SINDACATI NEPPURE CONSULTATI

Inserito da admin il 7 Settembre, 2012 - 09:23
"E' offensivo apprendere da un comunicato stampa che il ministro Profumo ha intenzione di emanare il bando di concorso tra 18 giorni". La Gilda degli Insegnanti punta il dito contro il comportamento tenuto dal Miur nell'annunciare il concorsone della scuola.
"Il ministro – rincara la dose il coordinatore nazionale Rino Di Meglio – fino a questo momento non ha convocato neppure una volta i sindacati ai quali non ha ritenuto di chiedere neppure un semplice parere".

 

Anche nel merito delle questioni, però, la Gilda non le manda a dire a viale Trastevere: "Siamo preoccupati dalle conseguenze che potrebbero scaturire da un bando frettoloso". Il sindacato non nasconde il suo scetticismo soprattutto riguardo "le prove selettive che dovrebbero svolgersi in aule attrezzate di computer. Si tratta di novità importanti, ma le cui procedure non possono essere improvvisate Il rischio, infatti – aggiunge Di Meglio – è quello di esporre l'amministrazione scolastica a un contenzioso infinito".

( categories: Comunicati Gilda )

CONCORSI E GRADUATORIE, GILDA: "DA PROFUMO UNO SCHIAFFO AI PRECARI STORICI"

Inserito da admin il 1 Settembre, 2012 - 15:52
profumo"Prima di rovinare il week end a migliaia di precari, già in ansia per il loro futuro, il ministro Profumo dovrebbe essere più cauto nel rilasciare certe dichiarazioni. Siamo tutti d'accordo sul fatto che il concorso rappresenti lo strumento migliore di reclutamento, ma è fondamentale stabilizzare in tempi ragionevoli i 260mila precari che, non per loro demerito, sono ancora senza cattedra".

 

Così il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, commenta l'intervista al quotidiano La Repubblica in cui il titolare di viale Trastevere ha dichiarato di voler abolire le graduatorie, dopo aver svuotato quella già esistente, per procedere unicamente con le prove concorsuali.

( categories: Comunicati Gilda )

MOBILITA' ANNUALE: danni ingiusti alla scuola

Inserito da admin il 23 Agosto, 2012 - 16:51
cappello_somaro2Oggi pomeriggio, presumibilmente, verrà sottoscritta la nuova ipotesi di CCNI sulla mobilità annuale.

I ritardi accumulati negli ultimi quattro mesi per giungere alla definizione del CCNI sulla mobilità annuale hanno ormai irrimediabilmente compromesso il regolare avvio del nuovo anno scolastico, con danni ingiusti agli alunni che resteranno privi di docente, ai precari che saranno nominati in ritardo, ed anche all'erario, infatti l'interruzione di quei rapporti che erano prorogati annualmente comporterà l'obbligo di corresponsione del TFR da parte dell'amministrazione.


Si è trattata di una brutta vicenda: prima qualcuno al MIUR ha trattenuto molto a lungo il contratto, poi la Funzione Pubblica ed il Ministero dell'Economia, con altrettanta lentezza, hanno reso nulla l'ipotesi sottoscritta, con osservazioni e rilievi non sempre pertinenti al testo del contratto, infine il Ministro dell'Istruzione non ha assunto i provvedimenti di urgenza che sarebbero stati necessari.

( categories: Comunicati Gilda )

SPENDING REVIEW, GILDA: "A PAGARE SONO SEMPRE I DOCENTI"

Inserito da admin il 7 Agosto, 2012 - 16:33
scuola spremuta"Nonostante siano stati reintrodotti i fondi per l'università e la ricerca, la spending review riconferma tutte le norme che penalizzano l'istruzione e i docenti". Pollice verso della Gilda degli Insegnanti sul provvedimento appena licenziato in maniera definitiva dalla Camera. Il sindacato guidato da Rino Di Meglio ribadisce il suo giudizio negativo già espresso subito dopo l'emanazione del decreto.

Secondo il coordinatore nazionale la riduzione della spesa colpisce sempre i docenti: "Gli insegnanti inidonei vengono trasferiti obbligatoriamente al ruolo di Ata e quelli in esubero utilizzati per le supplenze senza rispettarne la classe di concorso. Inoltre – aggiunge Di Meglio – ai precari è negato il diritto al pagamento delle ferie non godute, il contingente estero subisce un notevole taglio e aumenta il carico di lavoro a causa dell'introduzione del registro elettronico".

( categories: Comunicati Gilda )

FERIE RUBATE: LETTERA APERTA AI PRESIDENTI DEL SENATO, DELLA CAMERA ED AL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE

Inserito da admin il 26 Luglio, 2012 - 11:16
Al Presidente del Senato della Repubblica
Senatore Renato SCHIFANI
Al Presidente della Camera dei Deputati
Onorevole Gianfranco FINI
Al Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Ministro Francesco PROFUMO


Oggetto: Nota del MEF alla Ragioneria della Stato del 24 luglio 2012, prot. 113/2012
                 (Corresponsione ferie non godute al personale della scuola)


Onorevoli Presidenti e Ministro,
    con la nota in oggetto si dispone la sospensione del pagamento delle ferie annuali non godute sia al personale scolastico con contratto a tempo indeterminato sia a quello a tempo determinato.
    Considerato che l’art. 36 della Costituzione recita: “Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi”, così come ribadito anche dal Codice Civile, riteniamo opportuno che in sede di conversione in Legge del D.L. 95/2012 l’art. 5, comma 8, venga modificato.
( categories: Comunicati Gilda )
XML feed