PRECARI: SCATTI DI ANZIANITÀ, AVANTI TUTTA!

Inserito da admin il 6 Aprile, 2008 - 08:49

PROSEGUE CON SUCCESSO LA BATTAGLIA DELLA GILDA DOPO LA SENTENZA DELLA CORTE EUROPEA

Prosegue la battaglia della Gilda degli Insegnanti contro le discriminazioni sul fronte retributivo tra personale docente di ruolo e precari.

Appellandosi alla sentenza della Corte di Giustizia europea, secondo la quale anche i docenti a termine hanno diritto agli scatti di anzianità, nello scorso novembre l’associazione ha segnalato questa importante novità giuridica e, da allora, gli insegnanti precari e neoimmessi in ruolo continuano senza sosta ad affollare le sedi provinciali della Gilda per presentare tutta la documentazione necessaria per ricorrere al giudice del lavoro e ottenere le differenze retributive dovute.

“Mentre noi ci mobilitavamo già a novembre per difendere questo sacrosanto diritto dei precari – afferma la Gilda – il resto dei sindacati taceva. E ora, a due mesi di distanza, anche altre sigle sindacali si accorgono della grande possibilità offerta dalla sentenza della Corte di Giustizia europea.

Di fronte a questo inammissibile ritardo – conclude – la nostra associazione rivendica il ruolo da sempre svolto in favore dei colleghi precari e li invita ancora una volta a rivolgersi presso le proprie sedi territoriali per chiedere il rispetto dei loro diritti”.

AllegatoDimensione
CGEanzianitaaiprecari.pdf66.67 KB
requisiti_adesione_ricorso_CGE.pdf75.38 KB